Poltronova

Radical Iconic Italian Design

Follow Us
Home  /  Superstudio

Superstudio

1967 — 1978
Designed for Poltronova
Gherpe, Ofelia, Spera, Vanitas, Passiflora, Sofo, T01, T02

Superstudio, fondato a Firenze nel 1966 presso la Facoltà di Architettura, è composto inizialmente da Adolfo Natalini e Cristiano Toraldo di Francia, a cui si aggiungono Roberto Magris [dal 1967], Piero Frassinelli [dal 1968], Alessandro Magris [dal 1970] e Alessandro Poli [dal 1970 al 1972]. L’attività sperimentale di Superstudio inizia con la partecipazione alla mostra Superarchitettura [1966] organizzata insieme ad Archizoom. Da quell’esperienza, e grazie all’incontro con Poltronova, nasceranno la lampada Passiflora e il divano Sofo. Tra il 1968 e il 1969 vengono pubblicati Design d’invenzione e design d’evasione [“Domus” 475, 1969], Istogrammi d’architettura [1969] e Monumento continuo. Sempre nel 1969 il gruppo partecipa alla Biennale di Graz avente per tema Architettura e libertà. Tra il 1971 e il 1973 Superstudio produce filmati e progetti utopici: Cinque storie del Superstudio e Supersurface presentato nel 1972 al MoMA di New York in occasione della mostra Italy: The New Domestic Landscape. Nel 1973 è tra i membri della Global Tools presieduta da Ettore Sottsass jr. e nel 1978 partecipa alla mostra Topologia e Morfogenesi alla Biennale di Venezia. Tra i più recenti tributi al gruppo: Superstudio 50 mostra a cura di Gabriele Mastrigli, MAXXI di Roma; Superstudio Migrazioni, CIVA di Bruxelles [2020].