Poltronova

Radical Iconic Italian Design

Follow Us

SAFARI
Divano, progetto di Archizoom Associati

Il divano Safari è una seduta multipla con il profilo dello schienale configurato in una serie di onde, nel vuoto centrale, cui si accede mediante un varco, ci si raccoglie come in una sorta di rito tribale. Il mobile è composto da 4 pezzi di due diversi tipi (due moduli poltrona e due moduli divanetto). Il divano Safari viene messo in produzione per la prima volta da Poltronova nel 1968, per la struttura, viene utilizzata la tecnica sperimentale del fiberglass. Per il rivestimento di seduta e schienale gli Archizoom scelgono un tessuto animalier stampato con decorazione Leopardo. Lo stesso motivo viene utilizzato per il tappeto in poliuretano espanso collocato in mezzo alle sedute. La scelta dell’animalier leopardo aveva un richiamo colto nell’opera Bedroom ensemble (1963) di Claes Oldenburg, maestro della Pop Art inglese, e della sua successiva Leopard chair, ma anche a un gusto Kitsch adottato dal gruppo in polemica con la necessità del far conseguire la forma dalla funzione. È parte della collezione permanente di prestigiose istituzioni museali tra cui il Centre Pompidou e il Museo di Belle Arti di Montréal. Ha preso parte a numerose esposizioni.

 

Per richiedere informazioni scrivere a info@poltronova.it, per un preventivo a sales@poltronova.it.

anno
1967

tipologia
divano

dimensioni
213[l] x 213[p] x 60[a] cm

materiali
struttura vetroresina verniciata in colore bianco
imbottitura poliuretano espanso
rivestimento eco pelliccia motivo animalier leopardo
tappeto poliuretano espanso con rivestimento in eco-pelliccia motivo animalier leopardo

colori
maculato grigio / maculato giallo

o

2022 Afro-Tyrolean Kitsch. Milano Design Week. Fondazione Sozzani, Milan